CarnageNews

News

news

Il festival di cinema Presente Italiano, in collaborazione con la rivista Nocturno Cinema e le case editrici milanesi Bietti Edizioni

news

Inviateci i vostri disegni, i migliori saranno esposti durante Presente Italiano!


 

news

Siamo nell’epoca del post-truth, della verità che non è immutata e unica ma che viene ricostruita a posteriori attraverso l’emozione  e le credenze personali.

News edizioni precedenti

news

La sezione retrospettiva del Festival è dedicata ad alcuni film del panorama italiano e al loro dialogo imprevisto con l’attualità.

news

LA MONTAGNA PIÙ ALTA

Il secondo album, il secondo film, il secondo libro e, perché no, la seconda edizione di un festival, rappresentano il punto di massima pressione per chi, mettendosi in gioco, cerca di instaurare un dialogo col pubblico. Che si tratti di cantanti, registi o di organizzatori, la vetta più alta non è mai quella che ci si lascia alle spalle ma la montagna che si erge davanti ai loro occhi.

Ciccio Mirra
news

Nella prima edizione di Presente Italiano troverete 6 film in concorso, usciti indicativamente nel corso dell’ultimo anno solare.

Hanno cambiato faccia
news

PRESENTE/PASSATO: OMAGGIO AL CINEMA NASCOSTO

news

FACES: ASSAGGI DI CINEMA SPERIMENTALE

Short Skin
news

Edoardo (Matteo Creatini) è un 17enne un po’ sfigato che vive con indolenza le vacanze al mare con i genitori e l’esuberante sorellina.

news

Più il cinema cresce, interagisce con nuovi media e occupa nuovi spazi, più diventa necessario approfondire il linguaggio delle immagini attraverso gli autori che, ancora oggi, riescono a distinguersi nel panorama mondiale.

news

Nel 1348 Firenze è colpita dalla Peste. Dieci giovani decidono di rifugiarsi sulle colline toscane e lì attendere la fine della pestilenza raccontandosi ogni giorno una novella diversa.

news

Scanio Liberetti è un uomo incompleto: lo si capisce già dal nome, monco di quella ‘A’ che avrebbe smussato l’eccentricità della sua presenza.

news

Due adolescenze inquiete, due ragazzi, Iaui e Angelica, le cui vite scorrono parallele nella provincia toscana, con un filo rosso che le lega: la musica.

Pagine